Valencia: una città spagnola tutta da scoprire. Consigli per le tue vacanze

valencia-Hemisferic

Valencia, la terza città spagnola più visitata. Consigli su cosa visitare e come prenotare

Valencia è la terza città più importante della Spagna. Conosciuta al mondo grazie alla Coppa America Valencia, è una città meravigliosa con evidenti influenze sull’architettura, sulla cultura e sull’organizzazione. Ogni anno attrae un numero crescente di visitatori sia per il suo clima mite e umido, sia per la vivacità della città. Insomma è un posto tutto da scoprire. Mentre scrivo questo articolo, sono alle isole Baleari, in vacanza a Formentera. E’ la seconda volta che torno qui, è il mio posto ideale da vacanza: sole, mare spettacolare e pomeriggi fatti di aperitivi. Tra una nuotata e un po’ di solarium ho avuto modo di conoscere molti spagnoli – persone adorabili e disponibili – che mi hanno dato dei consigli per visitare Valencia. Ecco il motivo di questo articolo.

spiaggia-valencia

Cosa visitare a Valencia

“Valencia è una città stupenda”, dicono gli spagnoli. Sarà per portare l’acqua al proprio mulino? Invece, no! Valencia è una città molto interessante per l’arte, la cultura e le attrazioni che propone. Ma cosa visitare a Valencia?

Le cose da vedere sono davvero tante, a seconda della tua disponibilità (1 giorno, due giorni, una settimana), organizzati al meglio per cercare di vedere più cose possibili.

Ora, sotto suggerimento di amici spagnoli ti suggerisco alcune cose da visitare:

  • Città delle Arti e delle Scienze: un complesso architettonico e culturale che ospita musei e luoghi d’intrattenimento, progettato dall’architetto Santigo Calatrava. Qui è possibile visitare l’Oceanografic, l’Umbracle, il palazzo delle Arti, il Museo della Scienza e l’Hemisféric.
  • Cattedrale di Valencia: all’interno della quale si custodisce il Santo Graal, il calice che Gesù utilizzò all’Ultima Cena. Da qui è possibile ammirare anche un valencia-AJUNTAMENTfantastico panorama del centro storico di Valencia.
  • Il quartiere di Barrio del Carmen: nato come centro di bordelli diventato poi, un centro di ritrovo per i mussulmani fino a diventare oggi un centro culturale, di commercio e di divertimento giovanile pieno di negozi e vie da visitare. 
  • Lonja de la seda (mercato della seta): uno dei principali monumenti da visitare di Valencia. Situato nei pressi del mercato centrale è una struttura in stile gotico valenciano con finestre decorate, piccole sculture e dettagli del tetto che meritano di essere visitati.
  • Mercato centrale: una struttura al chiuso di vetro e metallo costruita in stile moderno con un tocco gotico. E’ il luogo d’incontro per la vendita di prodotti freschi. 
  • Giardini del Turia: un percorso di 8 chilometri per passeggiare – a piedi o con la bicicletta – e godere dello splendido panorama verde. 
  • Il Bioparc di Valencia: il giardino zoologico spagnolo.

Cibo e relax a Valencia

A Valencia è possibile anche ritagliarsi momenti di relax e piacere, soprattutto in estate, trascorrendo una giornata al mare. Les Arenas e Malvarrosa sono le spiaggie più gettonate per l’acqua limpida, oppure la Riserva di Albufera, il più grande lago di Spagna. 

Sei vai in vacanza a Valencia non puoi dimenticarti di mangiare la paella, il piatto tipico spagnolo di riso con pesce o carne. Ma se tutto ciò non è sufficiente a creare il tuo iter di viaggio, ti consiglio di visitare visitvalencia.com un sito spagnolo, anche in lingua italiana, dove potrai trovare tutto ciò che ti serve.

Dove dormire a Valencia

Valencia, la città spagnola più visitata dopo Madrid e Barcellona, ha numerose strutture dove è possibile alloggiare. Ma grazie alla mia vacanza, qui alle Baleari, ho avuto alcune dritte da amici autoctoni valenciani. Per prenotate il tuo alloggio puoi scegliere tra appartamenti a Valencia oppure in un ostello di Valencia, a seconda della tua possibilità economica. Ma ricordati che viaggiare è importante e non sempre necessita di un portafoglio pieno di soldi o carte. Quello che conta è l’esperienza vissuta e le emozioni che ti regala il viaggio – fatto di posti e persone- stesso. Tutto ciò non è a pagamento.

spiaggia-spagnola-valencia

Valencia è un bel posto da visitare per scoprire le meraviglie spagnole di questa regione e soprattutto staccare dallo stress quotidiano. Quindi, non esitare, fai la valigia e prenota la tua prossima vacanza. 

A presto

Olly

 

Article Tags : , ,
Grazia Oliviero

Blogger e style coach. Penso che la moda sia personale e che ognuno debba crearsi il proprio stile. “Bien dans sa peau”, dicono i francesi. Lo stile è stare bene nella propria pelle ed io ne ho fatta la mia filosofia di vita.

Discussion about this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *