Il “sano” colore per i capelli

colore per capelli garnier

E’ importante scegliere un sano colore per i capelli. Ecco la mia esperienza

Nero intenso, castano scuro o biondo chiaro?

Non sto delirando, ma quando la mamma chiama, bisogna stare “sugli attenti!”

La mia cara mamma, mi ha chiamato per una commissione e con tono napoletano mi ha detto: ”Figlia mia, ore e ore davanti al pc perché fai la blogger, vediamo cosa sai fare…”. Il resto è meglio non tradurlo. In poche parole, mi ha chiamato per aiutarla a cercare un colore per capelli. A causa della sua influenza ha disdetto l’appuntamento dal parrucchiere e aveva bisogno di una tintura per darsi una sistemata.

All’inizio, a dir la verità, il compito mi sembrava abbastanza facile: andare in una profumeriagarnier olia e prendere una tintura qualsiasi. Ma ahimè, non è andata come pensavo.

Ci sono numerosi brand che producono colore per capelli, ma quale scegliere? Dopo aver selezionato alcune marche e letto alcune recensioni, ho deciso che il colore capelli più adatto per mia madre era la linea Olia di Garnier, la prima colorazione senza ammoniaca attivata dall’olio. La conosci? Io conosco Garnier, ma non ho mai fatto il colore per capelli a casa, quindi mi sono affidata alle recensioni e al mio istinto femminile. Olia, offre una colorazione senza ammoniaca donando intensità al colore e comfort al cuoio capelluto. Così ho scelto lei per salvaguardare la qualità dei capelli di mamma…

Dopo aver scelto quale tipo di tintura comprare, ho dovuto scegliere il colore per capelli: ma qui arriva la parte dolente, quale scegliere?

Quale colore per capelli scegliere?


Decisa la marca della tintura, non sapevo quale colore scegliere.

colore per capelli garnier

 

Nero intenso per un colore deciso, castano scuro per un effetto intenso o biondo chiaro per un effetto naturale? Ero veramente in difficoltà, non sapevo quale prendere e soprattutto non conoscevo la reazione del colore sui capelli di mia madre. Ho scelto quello più adatto a lei, una donna di mezza età con un taglio corto e un colore scuro. Dopo aver comprato il kit, mi sono dovuta anche improvvisare parrucchiera per stenderle il colore, ma grazie ai tutorial me la sono cavata.

Avrò fatto la scelta giusta? Sembra di sì, alla fine la mamma è rimasta contenta e ha concluso la mia esperienza da “parrucchiera improvvisata” dicendomi: “Dai forse qualcosa di buono combini con tutte quelle ore davanti al pc!”

tintura-per-capelli garnierHo pensato di condividere questo post con te, perché a volte le cose sembrano scontate ma non sempre lo sono. Spero di aver fatto cosa gradita per chi, come me, per esigenze familiari, deve improvvisare.

Se il post, anche se diverso dal solito, è stato di tuo piacimento, lasciami un commento. Se hai voglia, scrivimi qualche richiesta bizzarra da parte di tua madre, avrei piacere di sapere di non essere l’unica a “improvvisare”.

A presto

Olly

 

 

Grazia Oliviero

Blogger e style coach. Penso che la moda sia personale e che ognuno debba crearsi il proprio stile. “Bien dans sa peau”, dicono i francesi. Lo stile è stare bene nella propria pelle ed io ne ho fatta la mia filosofia di vita.

Discussion about this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *