Il modo perfetto per detossificare e ricaricare le energie prima delle feste

“Prevenire è meglio che curare” secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità e io, ho deciso di seguire questa filosofia per evitare piani alimentari troppo restrittivi dopo le feste. Solo per te i miei consigli su come preparare il corpo e la mente prima delle abbuffate natalizie.

Il-modo-perfetto-per-detossificare-e-ricaricare-le-energie-prima-delle-feste4I termini detossificare e ricaricare le energie, purificare, depurare di solito si sentono pronunciare dopo le festività per rimediare alle troppe calorie accumulate tra aperitivi, pranzi e cene natalizie. Quest’anno ho deciso di anticipare i tempi. Come suggerisce l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità): “Prevenire è meglio che curare”.

Come? Seguimi e, ti dirò cosa fare!

Obiettivo prenatalizio: detossificare e ricaricare le energie

Mancano 20 giorni alla vigilia di Natale, un tempo sufficiente per prepararci. L’obiettivo è preparare il corpo e la mente alle abbuffate natalizie per evitare piani alimentari troppo restrittivi quando ritorneremo alla vita quotidiana. La missione prenatalizia è “detossificare il corpo e fare il pieno di energie”. In che modo? Ora, condivido con te il mio segreto.

E’ ormai nota, la mia fiducia verso Esi, un’azienda italiana che investe continuamente nella ricerca per realizzare prodotti che soddisfano i bisogni delle persone. A tal proposito, dopo averti presentato i prodotti che utilizzo nella mia beauty routine con: “Autunno, i migliori prodotti per la tua pelle”, ho il piacere di presentarti i 5 drink che utilizzerò per raggiungere il mio obiettivo: detossificare e ricaricare le energie.



“Prevenire è meglio che curare”



Detossificare il corpo con in pocket drink di Esi.Italia

Ho scelto i pocket drink tascabili di Esi, da assumere velocemente con acqua e comodamente anche quando sono in giro. Aloe Vera e Diurerbe sono integratori per depurare il corpo prima della  scorpacciata delle tradizionali pietanze natalizie; Gingeng Plus, Pappa Reale e GoUp sono integratori per fare il carico di energie e affrontare le lunghe giornate che arriveranno.

Il-modo-perfetto-per-detossificare-e-ricaricare-le-energie-prima-delle-feste3Il primo pocket drink di cui voglio parlarti è di Aloe Vera Esi, un integratore alimentare a base di Aloe Vera. Diluiti in acqua a stomaco pieno favorisce le funzioni depurative. Da utilizzare uno o due pocket drink al giorno.

Diurerbe Forte è un integratore alimentare con Potassio e Magnesio che aiutano all’equilibrio elettrolitico. Un pocket drink in mezzo litro d’acqua al giorno, favorisce l’eliminazione dei liquidi.

Recuperare le energie con in pocket drink di Esi.Italia

Ginseng Plus è un integratore alimentare a base di Ginseng, Guaranà e Cola. Utili in caso di stanchezza fisica e mentale. Assumere un pocket drink al giorno, non di sera.

Il-modo-perfetto-per-detossificare-e-ricaricare-le-energie-prima-delle-feste1Pappa Reale l’integratore con Acerola, Pappa Reale, Ferro e Mirtillo. Ognuno degli elementi contribuisce con la propria funzione: la Pappa Reale e il Ferro servono per il sostegno e la normale funzione del sistema immunitario; il Mirtillo svolge un’azione antiossidante. Da assumere un pocket drink al giorno.

Go Up è l’integratore sportivo a base di Arginina, Carnitina, Magnesio e Zinco adatto per i più sportivi che anche in questi giorni non rinunciano al proprio allenamento. Assumere uno o due pocket drink al giorno puri o diluiti in poca acqua per la stanchezza muscolare, per il metabolismo energetico, per la sintesi proteica e per la funzione muscolare.

Il-modo-perfetto-per-detossificare-e-ricaricare-le-energie-prima-delle-feste5Ora, l’obiettivo è segnato: detossificare e ricaricare le energie, bisogna solo percorrerlo con i prodotti giusti. Sei pronta?

A presto

Olly

Grazia Oliviero

Blogger e style coach. Penso che la moda sia personale e che ognuno debba crearsi il proprio stile. “Bien dans sa peau”, dicono i francesi. Lo stile è stare bene nella propria pelle ed io ne ho fatta la mia filosofia di vita.

Discussion about this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *