Il rossetto di tendenza per le tue labbra

rossetto-tendenza-2016-ollyup1

Il rossetto di tendenza per le tue labbra: scegli il colore che ti piace!

Le labbra, assieme agli occhi, sono le prime cose che vengono notate quando parliamo con una persona. Nel make-up, per avere un risultato naturale, bisogna puntare su una sola parte del viso: occhi o labbra. Oggi, dedico questo post alle labbra e al colore del rossetto di tendenza 2017 che può aiutare a far risaltare una bocca o a correggere, con l’uso della matita, la sua forma. La scelta giusta del colore del rossetto  non è una cosa da sottovalutare, è determinante per avere un trucco naturale e pulito.

La scelta del rossetto di tendenza

Il colore del rossetto da scegliere deve essere armonizzato con l’incarnato del viso e con quello dei capelli. Anche le più modaiole, che seguono i colori di tendenza del make-up, non devono sottovalutare questo aspetto… Ne vale del risultato del make-up!

I colori del rossetto di tendenzarossetto-di-tendenza-2017-ollyup-blog

I colori di tendenza della stagione, quelli che seguono le regole dettate da Pantone sono:

– i classici rossi, nuance iper-femminili;

– il nude che dona un tono di naturalezza;

– i colori scuri che vanno dal bordeaux o dal prugna con le loro varianti fino al colore scuro come il nero e il blu per le più audaci.

Per quest’anno abbiamo a disposizione una gamma di colori con cui sbizzarrirci.

MA ATTENZIONE A NON ESAGERARE! LA VOLGARITA’ E’ SEMPRE IN AGGUATO!

Ho preparato una galleria di foto da cui trarre ispirazione.

rossetto-bordeaux-ollyup-2017

rossetto-rosso-tendenza-2017-ollyup

rossetto-marrone-ollyup

rossetto-di-tendenza-2017-rosso-ollyup

rossetto-di-tendenza-2017-nude

E tu, il colore che fa per te, lo hai già scelto?

A presto

Olly

 

 

 

Grazia Oliviero

Blogger e style coach. Penso che la moda sia personale e che ognuno debba crearsi il proprio stile. “Bien dans sa peau”, dicono i francesi. Lo stile è stare bene nella propria pelle ed io ne ho fatta la mia filosofia di vita.

Discussion about this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *